Fiorentina alla cena di Natale senza i Della Valle in una situazione che ha stancato 

Ennesimo voltafaccia della proprietà che decide di restare nell’ombra alla cena di Natale dove si dovrebbe restare uniti almeno in questi momenti e lascia tutto il team soli

La situazione stagnante dei Della Valle ha stancato sotto tutti i sensi e crediamo che (senza il forse) sia giunto il momento di farsi un esame di coscienza per mettere la parola fine a questo assurdo “tira e molla”. Crediamo che a tutto ci sia un limite ormai superato da troppo tempo con questo “torniamo o non torniamo” con una proprietà che come (viene detto) da tutta la direzione viola e alla quale crediamo ma gradiremmo anche vederlo nei fatti. Da sempre una società è guidata dalla proprietà in primis cosa che non avviene più da troppo tempo, e se  dovessero decidere, diremo grazie, lo accetteremo ma almeno una volta la città di Firenze crediamo abbia il diritto di un maggiore rispetto.

Crediamo che sapere, parlando del futuro di una società che è inevitabilmente legata a Firenze e sia guidata dai Della Valle vada chiarito senza nascondersi dietro ad un nulla, e capire se la Fiorentina è in vendita oppure no. Crediamo che (Come sempre) il mezzo del dialogo sia il sistema che permetta ogni cosa e chiarire fino alla fine ogni aspetto del famoso comunicato dello scorso giugno e non dover rivolgersi ai vari “Chi l’ha visto?” per capire i perché di questa presa di posizione, ma non nei riguardi di una tifoseria ma bensì di una città intera che ama la propria squadra e i propri colori al di sopra di tutto e di tutti. Se non si ha ancora capito questo piccolo dettaglio lo si faccia ma crediamo che senza ombra di dubbio dire basta a questa situazione sia la cosa più intelligente da fare e proprio perché sappiamo che i Della Valle siano persone estremamente intelligenti, avranno indubbiamente la capacità di poterlo dimostrare.

Riccardo Tonincelli

 

Credits foto violanews.com

Di | 2017-12-07T07:58:03+00:00 7 dicembre 2017|